SABATO 23 NOVEMBRE, PRIME CONFESSIONI ORE 15.

IMPORTANTE LA PRESENZA DI TUTTO IL CORO. IL GIORNO PRIMA, VENERDì 22, ALLE ORE 20.45 LE PROVE DEL MESE DI NOVEMBRE IN CUI PROVEREMO I CANTI PER LE CONFESSIONI E PER L'AVVENTO ORMAI INIZIATO

SCRIVI LA CANZONE CHE CERCHI IN QUESTO BLOG

Caricamento in corso...

lunedì 18 novembre 2013

AGGIORNAMENTO PROSSIMI APPUNTAMENTI CORO

Cari amici, i prossimi appuntamenti per il coro:

Venerdì 22 Novembre ore 20.45 - 21.45, sala primo piano: prove del coro con il Costa.
Durante le prove si preparano i canti delle confessioni del giorno dopo e si consolidano i canti per l'Avvento, tra cui in particolare "Ave Maria Splendore del Mattino".

Sabato 23 Novembre ore 15, prime confessioni: il coro anima questa importante celebrazione.

Domenica 24 Novembre ore 10, 2° domenica di Avvento.

Sabato 14 Dicembre ore 18, S. Messa dei Lumi: il coro è al completo.
Chitarre: Alessia, Anita, Chicca e Albi
Domenica 15 Dicembre ore 10, animazione della Messa: coro "ridotto".
Chitarre: Costa.

Segnatevi tutto e non mancate a niente!

:-)


Alessia, Anita, Chicca e Mario.

sabato 16 febbraio 2013

COMINCIA LA QUARESIMA

Il cammino di quaresima per i fedeli di rito ambrosiano comincia questa domenica 17 Febbraio. Per 6 settimane vivremo questo tempo di penitenza e di conversione per preparaci con fede rinnovata alla celebrazione della Pasqua, domenica 31 Marzo.

Il tempo di quaresima è caratterizzato da segni che richiamano il senso e il valore di questo tempo:

l'imposizione delle ceneri, le vesti del sacerdote, la benedizione con l'acqua santa all'inizio della celebrazione come memoriale del battesimo e i canti.: il gloria e l'alleluia non vengono cantati. Tutti i canti richiamano alla penitenza e alla conversione.

Dall'Udienza di Mercoledì 13 Febbraio 2013 di Benedetto XVI.

"In questo Tempo di Quaresima, nell’Anno della fede, rinnoviamo il nostro impegno nel cammino di conversione, per superare la tendenza di chiuderci in noi stessi e per fare, invece, spazio a Dio, guardando con i suoi occhi la realtà quotidiana. L’alternativa tra la chiusura nel nostro egoismo e l’apertura all’amore di Dio e degli altri, potremmo dire che corrisponde all’alternativa delle tentazioni di Gesù: alternativa, cioè, tra potere umano e amore della Croce, tra una redenzione vista nel solo benessere materiale e una redenzione come opera di Dio, cui diamo il primato nell’esistenza. Convertirsi significa non chiudersi nella ricerca del proprio successo, del proprio prestigio, della propria posizione, ma far sì che ogni giorno, nelle piccole cose, la verità, la fede in Dio e l’amore diventino la cosa più importante".